Sindrome del Nido

Che cos’è la Sindrome del Nido?

By

Ne avete mai sentito parlare?

Ci siete passate anche voi durante gli ultimi mesi della gravidanza?

Io credo di averla avuta per tutti i nove mesi della prima gravidanza: in pratica ho ribaltato tutta la casa in vista dell’arrivo del nostro primo figlio. Durante la seconda e la terza gravidanza, invece, l’ho sentita un pochino meno questa sindrome…semplicemente per il fatto che avevo gli altri pupetti da accudire!

Con l’avvicinarsi del giorno del parto è possibile che proviate il desiderio irrefrenabile di pulire e riordinare tutta la casa in preparazione dell’arrivo del bebè. Anche se sarebbe più opportuno conservare le energie in vista del parto, molte future mamme cominciano a dedicare gran parte del loro tempo nel rendere impeccabile la casa.

Questo strano impulso, noto come Sindrome del Nido o Istinto del Nido, coglie molte donne incinte con l’approssimarsi del parto.

Sindrome del Nido
Sindrome del Nido

Non stupitevi, quindi, se vi ritrovate a pulire a fondo tende, materassi e tappeti, a svuotare gli armadi e i pensili della cucina, a spolverare gli scaffali più alti della libreria e i lampadari, a lucidare le piastrelle dietro i sanitari del bagno, oppure se vi viene in mente di imbiancare la casa e buttare cose che ritenete ormai inutili o d’intralcio.

La Sindrome del Nido colpisce anche le donne che non hanno una particolare inclinazione per i lavori domestici, ed è uno dei principali mezzi utilizzati dalle future mamme per prepararsi psicologicamente al parto.

Molte si rilassano solo quando sanno che la casa è perfetta per l’arrivo del bambino. Tale è il sollievo psicologico e la liberazione mentale nel sapere che tutto è pronto che, in alcune gestanti, il travaglio ha inizio non appena sentono che la casa è pulita e in ordine.

Quindi cari futuri papà, non preoccupatevi e non prendete in giro le vostre compagne se le vedete tutte affannate nelle faccende domestiche. Piuttosto assicuratevi anche voi che la valigia per il parto sia pronta, perché è molto probabile che di lì a poco conoscerete il vostro bambino!

 

Finito….Grazie di aver letto i miei appunti, FEDERICA!

 

Potrebbero interessarti?

Novità