Cosa significa perdere il tappo in gravidanza?

By

Perfetto, sono quasi alla fine della mia gravidanza, vado in bagno per fare pipì e mi ritrovo con una strana perdita gelatinosa: che cos’è questa novità?

Anche in questo caso, non perdete la calma, avete semplicemente perso il tappo mucoso, è una cosa più che normale verso la fine della gravidanza, significa che il parto si avvicina, ma non è detto che siate già pronte a partorire.

Durante la gravidanza, il collo dell’utero è chiuso da un tappo mucoso, il quale ha la funzione di impedire la propagazione di eventuali infezioni dalla vagina all’utero; quando il collo inizia ad ammorbidirsi, accorciarsi e dilatarsi, il tappo viene espulso sotto forma di secrezione biancastra e gelatinosa, spesso striata di sangue, poiché il muco aderisce al collo dell’utero per mezzo di piccoli vasi sanguigni e capillari.
L’espulsione del tappo può avvenire anche molti giorni prima del parto, quindi la sua perdita non va considerata come l’inizio del travaglio: perdere il tappo dimostra solo che il collo dell’utero sta cambiando ed è segno che la fine della gravidanza è vicina.
Se la perdita del tappo è accompagnata da dolore addominale o da una grossa perdita di sangue, non esitate a contattare il vostro ginecologo o un’ostetrica della sala parto.
Io, ad esempio, in tutte e tre le mie gravidanze, non ho mai perso anticipatamente il tappo mucoso, ma tutto è avvenuto durante il momento del parto.

Finito….Grazie di aver letto i miei appunti, FEDERICA!

 

Potrebbero interessarti?

Novità