Che cos’è la SIDS o Sindrome della Morte Improvvisa?

By

Da molti anni viene studiata la Sindrome della Morte Improvvisa (SIDS – Sudden Infant Death Syndrome) o morte in culla, che colpisce i bambini tra un mese e un anno di età (più frequente tra i due e i quattro mesi).

Questo “termine” viene utilizzato quando si possono escludere, (previa autopsia e analisi accurate dello stato di salute del bambino e delle circostanze della sua morte), tutte le altre cause note per spiegarne il decesso, come malformazioni ed eventi dolosi.

È una morte che si verifica rapidamente, durante il sonno, sia di giorno sia di notte, sia in culla sia nel passeggino, sia nel seggiolino della macchina sia in braccio ai genitori, senza segni di sofferenza.

Esistono diverse misure e accorgimenti da prendere per ridurne il rischio, tra cui:

· Nessuno deve fumare vicino al bambino e alle donne durante la gravidanza;
· Metti a dormire il bambino sulla schiena e non a pancia in giù;
· Verifica che il bambino non abbia troppo caldo, che la testa sia scoperta, che materassi, cuscini e piumini non siano troppo avvolgenti;
· Non addormentarti con il bambino in braccio mentre sei sul divano o sulla poltrona; per i primi mesi il posto più sicuro dove far dormire il bambino è nel suo lettino nella tua stanza;
· Allatta al seno e aspetta ad utilizzare il ciuccio fino a che l’allattamento non è ben avviato;
· Mettere a letto il bambino, sia di giorno sia di notte, con il ciuccio può ridurre il rischio di morte in culla, anche se perde il ciuccio mentre dorme.

Finito….Grazie di aver letto i miei appunti, FEDERICA!

 

Potrebbero interessarti?

Novità