Contrazioni di Braxton Hicks: che cosa sono?

By

La data del parto non è ancora arrivata, ma all’improvviso inizi a provare dei dolori, dei crampi alla pancia e subito parte l’ansia e pensi che il tuo bambino abbia deciso di nascere in anticipo.

La prima cosa da fare è stare calme e non farsi prendere dal panico, perché magari sono semplicemente le contrazioni di preparazione, chiamate contrazioni di Braxton Hicks: ecco come riconoscerle e distinguerle dai prodromi del travaglio.

Iniziamo a dire che, non tutte le donne hanno le contrazioni di Braxton Hicks e che una donna potrebbe avvertirle in modo più o meno doloroso rispetto ad un’altra (perché si sa che la soglia di dolore è una cosa molto soggettiva).

Le contrazioni di Braxton Hicks possono comparire dalla trentesima settimana di gravidanza in poi, partono dal fondo uterino e si propagano lungo l’intero utero indurendolo dai trenta ai sessanta secondi e servono all’utero per prepararsi al momento del travaglio; queste contrazioni consentono di far affluire una maggiore quantità di sangue alla placenta nelle ultime settimane di gravidanza.

Alcune donne non si accorgono nemmeno di queste contrazioni, ma nel caso fossero forti e particolarmente fastidiose, per alleviare la sensazione di dolore, provate a cambiare spesso posizione, fatevi massaggiare la schiena, oppure provate a fare un bagno caldo (vi aiuterà ad escludere il dubbio che possa essere l’inizio del travaglio, infatti, in questo modo, se si tratta di contrazioni di Braxton, i muscoli della parete uterina si rilasseranno e i dolori diminuiranno o addirittura scompariranno).

Se siete alla prima gravidanza potreste avere difficoltà a distinguerle e se avete dubbi non esitate a contattare il vostro ginecologo, o a telefonare alla sala parto dell’ospedale in cui andrete a partorire; cosa molto importante, segnalate ogni attività uterina prolungata o dolorosa, perché potrebbe trattarsi di una minaccia di parto prematuro.
Dalla trentacinquesima settimana di gravidanza in poi, le contrazioni di Braxton Hicks vi ricorderanno costantemente che il travaglio è sempre più vicino.
Con l’inizio del periodo prodromico (prima fase del travaglio) le contrazioni di preparazione diventano in genere sempre più forti e frequenti, ed è molto facile scambiarle per le contrazioni del travaglio vero e proprio: ricordatevi sempre che le contrazioni di Braxton Hicks sono irregolari e si attenuano progressivamente, mentre le contrazioni del travaglio iniziano piano, ma aumentano gradatamente per intensità e frequenza.

Io, durante tutte e tre le mie gravidanze, ho avuto le contrazioni di Braxton!

Durante la prima gravidanza riuscivo a rilassarmi ogni volta facendo un bel bagno caldo, facendo così scomparire le contrazioni;mentre durante la terza gravidanza sono state molto più forti e più frequenti rispetto alle due precedenti, tanto che sono dovuta rimanere a riposo per un periodo di tempo (per quanto fosse possibile per me stare a riposo con in giro per casa altri due bambini piccoli!), onde evitare di avere un parto troppo prematuro.

Finito….Grazie di aver letto i miei appunti, FEDERICA

 

Potrebbero interessarti?

Novità